giovedì 30 luglio 2009

Premi...sotto esame!


Come promesso "giro" a tutte quante voi un premio che mi è stato gentilissimamente regalato da Daniela - Il mondo di Roberta country e da Maria - Il baule dei ricami.

Care ragazze io sono felicissima che voi pensiate a me però non offendetevi se non nomino altre 10 persone a cui girare il premio, non è che voglio tenermeli per me e non far felici altre persone... ci mancherebbe altro!
E' che il fatto di nominare 10 blog mi sembra quasi una forzatura, non sarebbe più bello inviare un premio spontaneamente e morta lì?
Io sono convinta che chi lo riceve e non si sente in "dovere" di girarlo a nessuno lo apprezza molto più, e più ne colleziona più vuol dire che il suo blog è di gradimento.
Non è che voglio cambiare le regole, non fraintendetemi... vorrei solo fare una proposta, non far "girare" i premi mi sembra un peccato, le gratificazioni nella vita devono esserci altrimenti che vita è? Però vi chiedo: perchè non inviamo i premi a chi più ci piace, è simpatico, è più bravo o semplicemente ci ha conquistato, così senza avere poi nessuna pretesa di doverlo riappioppare a qualcuno?
Inviamo il premio fine a se stesso, con l'unico scopo di gratificare qualcuno per il suo lavoro e la sua dedizione dico io.
In altri blog si parla di questo, ad esempio da Paola - La stanza creativa di Paola qualche giorno fa veniva affrontato l'argomento premi.. per cui mi piacerebbe sapere come la pensate e per questo, sempre se ci riesco, provo a lanciare un sondaggino... è un modo come un altro per capire in quale direzione andate e cosa preferite.
Bacioni
Nonna Papera


11 commenti:

Grazia ha detto...

Perfettamente d'accordo con te ciao M.Grazia

zigzago ha detto...

Sono d'accordo con te, personalmente mi gratificano e mi mettono in imbarazzo nello stesso momento. Sinceramente fino adesso li ho girato una sola volta portandoli all'estero (anche perchè sciegliendo es 6 persone qui chi non lo riceve magari ci rimane male),i primi premi ricevuti nel periodo del terremoto e non mi è sembrato proprio il caso, in questi giorni ne ho ricevuti diversi e non so mai come comportarmi. Mi piace quello che ha detto Elena (decor e blabla) a proposito dei premi. Mi trovo davero in difficoltà, so che alcune persone ci rimangono male se non giri il premio che ti hanno dato, ... insomma, non so come comportarmi! Appena ho tempo metterò un nuovo post a riguardo.

DivertiCreando ha detto...

Io persnolamente non mi sento in imbarazzo nel dover girare dei premi perchè sono convinta che chiunque apra un blog di genere "creativo" lo fa perchè ha una passione e la passione va sempre gratificata ^^
Certo dover scegliere un blog piuttosto che l'altro può essere "poco carino" ma dato che per me sono tutti a parimerito non mi pongo il problema ^^.
Se devo ringraziare qualcuna per una cortesia o solo perchè mi piace in particolar modo il suo blog allora le invio un pensierino fatto appositamente per lei o le scrivo una mail...

D'accordissimo invece con zigzago per il periodo del disastro in abruzzo....

Bacioniiiii
Fra

Nonna Papera ha detto...

*** Mi fa molto ma molto piacere la sincerità e la spontaneità con cui mi rispondete, Zigzago ora vado a vedere cosa diceva Elena perchè non ho letto il suo post, e sono d'accordo con te Fra quando dici che se vuoi ringraziare o gratificare qualcuno in particolare invii un pensierino o una mail, purtroppo però io mi trovo veramente in imbarazzo a girare dei premi nel blog a poche persone perchè non è mia intenzione deludere magari delle aspettative...intanto grazie ragazze, è un piacere immenso scambiare e condividere delle opinioni.

Elena ha detto...

Io sono d'accordo con il tuo pensiero, quando è capitato a me, non me la sono sentita di scegliere "solo" 10 persone a cui girarlo... così ho preferito pubblicarlo ed offrirlo a tutte coloro che fossero passate a trovarmi nei giorni successivi!
Penso che sia bellissimo ricevere un premio, ma è ancora più forte l'emozione se è stato pensato e mandato proprio solo a te...
Un abbraccio, Elena.

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Ciao Sonia, sai già come la penso visto che prima di te ho inserito un post appunto sull'argomento... fa sempre molto piacere sapere che il lavoro che fai viene apprezzato e questo gratifica molto e ti spinge a migliorare.... solo che questo meccanissmo sembra un po una catena forzata... proprio perchè devi scegliere e a volte ci si ritrova a ricevere lo stesso premio più volte da persone diverse, senza contare che il blog diventa uno spot pubblicitario più che un diario e diventa un po tutto forviante rispetto all'idea iniziale che l'autore aveva... non tutte ma molte blogger lo usano per consolidare i contatti in modo da aumentare visite e la visibilità....poi molto dipende anche dalle scelte personali che uno fa; c'è chi il blog lo usa per vendere, chi come diario, chi per fare amicizie.... insomma, ogniuno applica la sua filosofia e non è giusto pensare che tutti debbano comportarsi alla stessa maniera di fronte a questi "premi"....mi stò dilungando....qual'è lo scopo di questi premi?? ringraziare, dimostrare apprezzamento?? bene...per concludere penso che un bel commento o una mail "sincera" valga molto di più!!!

maded ha detto...

ho visto il tuo sondaggio a volte mi capita infatti di segnalare i premi,ma poi di girarli a chi vuole prenderli per l'imbarazzo di elencare solo alcuni tra i blog cge seguo,ch eammiro,che stimo.Quindi la tua ecisione mi trova pienamente concorde.baci betta
sofiailmiopiccolomondo.blogspot.com

Alessia ha detto...

sono d'accordo con te.Innanzitutto ODIO le catene di sant'Antonio e secondariamente tutto quello che è imposizione,non mi piace.Poi ci sono gli snob del web, che magari vengono premiati e neanche si degnano di ringraziare o ritirare il premio...non è carino.Quindi io sono con nonna papera, la sua idea eviterà che un premio venga assegnato solo perchè tanto a qualcuno lo si deve dare e sicuramente avrà un valore diverso.

AlessandraLace ha detto...

sono d'accordo anche io!
Il mio blog è ancora in costruzione e l'ho ricevuto anche io! senza merito! e mi trovo "imbarazzata" a girarlo ad altre 10 persone, non perchè non ce ne siano che lo meritano, lo meritano in tante di più...
trasformarlo in una sorta di catena, il premio perde di significato

Ladybug ha detto...

Ok! Secondo me, come ho votato nel sondaggio, dare un premio senza doverlo girare, è perfetto, anche perchè in ogni caso circoleranno sempre, ma non ti fanno perdere mezza giornata per scrivere un post con tutti i nomi delle "girate"...
Io faccio così: giro il premio a tutte le mie sostenitrici (quando se ne accorgono). E comunque, scandisco che a parte il discorso fatto prima, E' ASSOLUTAMENTE PIACEVOLE, RICEVERE UN PREMIO DALLE ALTRE BLOGGHINE. FA SENTIRE STIMATI E INTERESSANTI SIA IL BLOG CHE LA "PADRONA".
BACI. My lucky.

Annarita ha detto...

Sono anchio dello stesso parere ,
farli girare forsatamente è appunto una forzatura.
Io ne ho ricevuto solo uno all 'inizio ,ma non sapevo neanche
come copiarlo ,mi sono scusata con
chi me lo aveva offerto ed è morta
li'.

Amici