martedì 30 giugno 2009

AIUTOOOOO!!!

Ecco quanto ho appena letto nel blog di Paoletta http://ilboscodicamelot.blogspot.com/
MASSIMA DIFFUSIONE
Avrei tante serate da raccontarvi, ma stamattina ho ricevuto questa mail da una carissima amica, Giovanna, volontaria in uno dei tanti (purtroppo troppi!!!) canili che ci sono in Italia.
Per favore diffondiamo per poter aiutare anche lui: il piccolo Dario
"Chi non crede nei miracoli si perde una enorme fetta di speranza.Non staremo a dilungarci nel raccontarvi del folle e disperato bisogno che ha Dario, di tutte le nostre forze, le sue foto parlano da sole.Dario è affetto da MEGAESOFAGO, un grave difetto, nel suo caso congenito, all'esofago che gli IMPEDISCE DI MANGIARE.Dario ha appena due mesi e nonostante il suo fisichino assolutamente debilitato è incredibilmente vispo e ha una tale voglia di vivere che ci impedisce di pensare che addormentarlo sia la soluzione migliore.L'intervento è molto difficile e rischioso, siamo in contatto con dei veterinari di Milano che a giorni ci diranno se la cosa sia comunque fattabile o se per lui non ci sarà futuro.Quello che potrebbe comunque dare una chance di vita al piccolo, anche se l'intervento risultasse impossibile è trovare qualcuno disposto ad accoglierlo in casa o in una struttura adatta, in modo da seguirlo costantemente, facendolo mangiare più volte al giorno ma poco cibo alla volta, preparandogli cibi semi liquidi da somministrare tenendolo in piedi e alzandogli delicatamente il collo in modo che il cibo possa scorrere senza intoppi attraverso l'esofago. E' possibile che crescendo l'esofago si ridimensioni e il piccolo quindi torni ad avere una vita normale....E' possibile ma non certo.
Quello che è certo è che dove si trova ora NON è affatto possibile curarlo.Nel caso invece l'intervento fosse possibile, Dario avrà bisogno di tutte le nostre forze per riuscire a pagarlo, dato che si prospetta incredibilmente costoso.
Subito dopo avrà bisogno di un angelo che lo prenda in carico e lo aiuti in quel che sarà il percorso post operatorio.
Tante emergenze, tante tragedie, tutti che chiedono aiuto...e noi, purtroppo siamo tra quelli che hanno bisogno delle vostre forze e della vostra generosità per aiutare DARIO.Dario non ha una famiglia, non è nato in una casa, non è un canetto fortunato, ma ha noi, ha Antonella che lo ha raccolto dalla strada e tutti voi se lo vorrete aiutare.Chiunque sia disponibile ad aiutarci con il suo intervento nel caso fosse possibile o aiutarlo nel percorso post operatorio, chiunque sia disponibile ad accogliere Dario anche nel caso l'intervento non fosse possibile è pregato di contattare immediatamente ANTONELLA o SIMONA.
Dario ha le ore contate.
Dario crede nei miracoli.
Grazie di tutto cuore per ciò che potrete fare per questo cucciolo.
ANTONELLA - miaomiao79@hotmail.it 347.7796912 (solo ore serali per via del lavoro)SIMONA - 349.0600182

venerdì 26 giugno 2009

Vacanze

Un po' di vacanza, relax e passeggiate che ne dite?

Oggi purtroppo va tutto così di corsa, così in fretta... siamo tutti iperattivi e stressati, è proprio in questi momenti che, potendo, fare un giretto e staccare la spina ci permette di recuperare un po' le energie, far mente locale su dove stiamo andando così di corsa e fermarci un po' a riflettere prima di rientrare nel "sistema" casa - lavoro - famiglia - mutuo - palestra ... e chi più ne ha più ne metta!

Il profumo della lavanda, il rumore del vento, l'assenza di caos, io spero vivamente con queste foto, di riuscire, anche solo per un attimo, a trasmettervi la sensazione di pace e la serenità che hanno dato a me




mercoledì 17 giugno 2009

Città della Speranza


Care amiche,

in questi giorni ho iniziato di tutto.... ma non ho finito niente e per questo motivo mi sento abbastanza inconcludente, ma "il tempo è quello che è" continuo a ripetermi ma mi sento comunque parecchio insoddisfatta.... assieme a molte altre persone stiamo portando avanti un progetto di cui non vi ho ancora parlato: si tratta di quilt realizzati per la Città della Speranza, serviranno a rallegrare i letti di bambini e adolescenti che purtroppo passano la loro intera giornata all'interno di un'ospedale, assieme a una "collega" di cucito stiamo realizzando 2 top uno che ha come tema "le rose blu" e l'altro invece "gli sport", sono lavori semplici perchè devono essere costruiti abbastanza velocemente ma l'effetto comunque ha sempre quella straordinarietà che solo un lavoro fatto a mano possiede.
Vi posterò il prima possibile le foto nel frattempo vi auguro una piacevole e rilassante serata...

Nonna Papera

mercoledì 10 giugno 2009

Borsa japan


Non ho resistito!!! E' stato amore a prima vista, non potevo non creare questa borsina... la parte centrale ha questo bellissimo effetto "imbottitura" in diagonale da un lato e in quadrato dall'altro, è stato divertentissimo realizzarla... ecco qui i lavori in corso







ecco le due facciate


ve la posterò nuovamente appena terminata. Ciaoooo

Il libro delle idee - crazy patchwork


Lo scorso fine settimana è stato parecchio produttivo, il tempo, metereologicamente parlando, non mi lasciava molte altre scelte, così ho realizzato, utilizzando la mia prima piastrella crazy questo librone per contenere tutti quei lavoretti in corso e in attesa di essere terminati.
Non sapevo mai dove mettere le stoffe già tagliate, le piastrelle in corso, ecc... passavano dall'armadio al cassetto, dalla cucina alla camera e quindi scopiazzando l'idea ecco qua il risultato!

Il crazy è meraviglioso... mi sono sbizzarrita accostando avanzi di tessuto senza preoccuparmi minimamente di abbinamenti e accostamenti premeditati, è stato semplicemente liberatorio!!!

La piastrella l'ho utilizzata a mo di "copertina" poi con del pannolenci ho aggiunto le "pagine" che separeranno i miei lavoretti... e all'interno, tanto per giocare un po', 2 grandi tasconi multiuso, che ne dite?


scusate la foto storta ma non avevo molto tempo...



Borsa chic II° puntata!


Lo so che ormai vi ho annoiato con queste borse ma mi hanno coinvolto molto e poi, diciamoci la verità, avevo proprio bisogno di cambiare, le mie solite borsette mi avevano proprio stancato!

Questa volta volevo una borsetta sui toni del beige e del marrone, poco estivi ma sempre in voga, che bene si adattano al mio abbigliamento, il manico è sempre in pelle ma più piccolo, e devo dire che una volta finita mi ha sorpreso molto la quantità industriale di cose che ci stanno dentro nonostante le dimensioni... per così dire è una finta magra!

...le varie angolature...



giovedì 4 giugno 2009

Gonna patchwork

Eccomi di nuovo qui!
Sull'onda del pareo mi è venuta voglia di una gonna un po' più "da città" e così, ispirata da dei bellissimi fat quarters giapponesi, ecco nascere, seguendo le istruzioni passo passo, questa gonna. Io ho scelto una fantasia centrale e i toni di beige e grigio sulle fasce laterali sia per il davanti che per il retro, ci sono 2 grandi tasconi laterali su entrambi i lati che si incrociano sul fianco e una simpatica taschina con cerniera sul davanti.
Insomma faccio prima a mostrarvela che a spiegarvela visto che con le parole mi intrippo parecchio!

davanti dietro


tentativo di ricamo della rosa, specifico "tentativo" perchè io non so ricamare

particolare della taschina con cerniera

ricamino a macchina per chiudere il fondo delle tasche


Alla prossima avventura in questo meraviglioso mondo!


Nonna Papera

lunedì 1 giugno 2009

Borsa, pareo e tanta voglia di sole!


Non so voi ma io non ci capisco più niente metereologicamente parlando, non faccio in tempo a mettermi l'infradito che devo correre a prendere felpa e giubbino, ma in che razza di stagione siamo?!?

Bè comunque sia io per le vacanze mi sono preparata, grazie ad una serata di divertente corso collettivo ecco qui una coloratissima e capiente borsa mare e, questa volta mi sono impegnata, pareo in coordinato con applique di delfini, ho scelto questi splendidi batik perchè al sole risaltano con i loro splendidi colori e, se mai riuscirò a prendere un po' di sole..., evidenzieranno l'abbronzatura.









particolare dei delfini nel pareo


















borsa e pareo accostati



















Che dite, sono pronta per le ferie?

Amici